La cavalcata del Club76 U15 si ferma soltanto in finale regionale

Si chiude in finale regionale la splendida stagione del Club76 PlayAsti Brumar Fenera in U15.

Le ragazze di Alessio Bellagotti e Patty Giannone sono scese in campo nella mattinata di sabato 26 giugno al Centro Sportivo Lingotto di Torino nell’incontro valido per la finalissima del campionato regionale della categoria U15. Qualificatesi grazie a uno straripante 3-0 ottenuto in semifinale su UnionVolley, le biancoblu hanno provato a coronare una stagione già eccellente con la conquista del titolo piemontese e il pass per la fase interregionale con le campionesse della Valle d’Aosta e della Liguria.

Coach Alessio Bellagotti sceglie lo stesso sestetto visto protagonista in semifinale: Bolognesi al palleggio opposta a Giusti, D’orta e Zuin in banda, Lavagnino e Scotto al centro e Trombin libero.

Il primo set è una vera e propria girandola di emozioni, con continui ribaltamenti di fronte. In Volley parte meglio, ma subisce la rimonta delle biancoblu. Nella seconda metà del parziale l’equilibrio regna sovrano, con la tensione che si fa sentire da entrambe le parti: ad azioni spettacolari si alternano errori banali. Si arriva alle palle set, con Zuin e compagne che annullano il primo set point ma non riescono a trasformare l’occasione creata. In Volley ne approfitta e si porta sull’1-0.

Dopo il cambio di campo è il Club76 a prendere in mano il pallino del gioco. La reazione di Cambiano non si fa attendere e sul 13-16 in favore delle atlete di Alessio Bellagotti In Volley riesce a invertire la rotta e a prendere il largo. Non bastano gli ingressi di Maggiora, Gallo e Rosa a ricucire il gap: è 25-18.

Nella terza frazione le biancoblu provano a dare tutto e ingranano bene, costringendo le avversarie a interrompere presto il gioco. Le quattro lunghezze di vantaggio di Brumar lentamente si convertono in quattro punti di svantaggio. Sul 16-20 Zuin e compagne tentano con un sussulto dia rientrare, ma In Volley non trema e chiude 25-23.

Biancoblu che si devono quindi accontentare del piazzamento d’onore. Un risultato comunque esaltante che chiude una stagione difficile in cui la pandemia non ha permesso al giovane gruppo astigiano-chierese di esprimersi con continuità. Nonostante le difficoltà, il titolo interprovinciale, la finale regionale e l’esperienza guadagnata con le partite disputate in Coppa Italia Serie D rendono la stagione del Club76 PlayAsti Brumar Fenera più che positiva.

Gli appuntamenti importanti non si esauriscono qui. Lunedì 29 giugno, alle 21, sarà il Club76 PlayAsti Brumar Fenera U17 a giocarsi il titolo regionale al Centro Sportivo Lingotto. Le ragazze di Silvia Asola e Raffaella Giachello se la vedranno con Igor Volley.

Martedì sarà invece la volta del Club76 Reale Mutua Fenera Chieri che, nel torneo regionale U19, sfiderà alle 21 al PalaFenera di Chieri Bosca Cuneo Granda Volley per conquistarsi un posto in finale.