RIPRENDE CON UN KO L’AVVENTURA IN SERIE C DEL CLUB76

Dopo la sosta forzata, sabato 10 aprile è ripreso il campionato regionale di Serie C.

Il Club76 PlayAsti, leader del girone C2 con una partita in più rispetto alla diretta inseguitrice Nuova Elva Occimiano, si presenta a Vercelli per la sfida con la Mokaor, valida per l’ottava giornata (la sesta e la settima saranno recuperate il 24 aprile e il 1 maggio).

Le ragazze di Silvia Asola, Raffaella Giachello e Klaive Taylor arrivano allo scontro con le bicciolane con l’obiettivo di confermare il perentorio 3-0 ottenuto all’andata al PalaBosca, ma devono vedersela con un’agguerrita Mokaor.

Coach Asola sceglie il sestetto: De Petris in palleggio opposta a Colombino, Amisano e Resmini in banda, Lori e Habdhalama al centro e Mussa e Ghiazza libero.

Il primo parziale parte all’insegna dell’equilibrio, poi spezzato da un paio di serie al servizio delle padrone di casa. Il Club76 è costretto a correre ai ripari: arrivano i time out, entrano Pastorelli, Quarello e Ponzone, ma sul finale Vercelli allunga ancora e si porta in vantaggio.

Nel secondo set (Despaigne per Amisano) sono le biancoblu a partire meglio: si vedono pochi errori da entrambi i lati della rete e la qualità del match si eleva. Grazie a una maggior efficienza in attacco e a 3 muri punto nella frazione, il Club76 riesce a condurre fino al 23-20, momento in cui inizia un vero e proprio blackout. Le bicciolane annullano palle set e riescono ad avere la meglio allo sprint.

Dopo il cambio di campo l’incontro torna in bilico (Gianotto per Habdhalama), ma è sempre la Mokaor a tenere il naso avanti. Sul finale di set l’allungo risulta decisivo e le padrone di casa conquistano il bottino pieno chiudendo 3-0 (25-19; 27-25; 25-19).

È stato un rientro difficile – commenta Silvia Asola -, mancavano ancora un po’ gli automatismi in fase muro-difesa. A tratti abbiamo espresso buon gioco, ma poi siamo uscite dal campo. Sono sicura che con un’altra settimana di lavoro le cose miglioreranno”.

La sconfitta non può e non deve demoralizzare il gruppo U17. Le biancoblu avranno ancora occasioni per rimediare, a partire da sabato 17 aprile quando al PalaBosca di Asti arriverà Cantine Rasore Ovada.

Tabellino: Depetris 1, Amisano 3, Lori 4, Colombino 14, Resmini 15, Habdhalama 2, Mussa (L), Ghiazza (L), Quarello (K), Pastorelli, Despaigne 8, Ponzone, Gianotto, Trinchero N.e.: Brillo.

Classifica Serie C girone C2 femminileClub76 PlayAsti 15; Nuova Elva Occimiano* 14; Caffè Mokaor Vercelli** 10; Cantine Rasore Ovada* 6; Zs Ch Valenza* 5; Alessandria Volley* 1.

*una partita in meno, **due partite in meno