Cuore e grinta in casa: 3 punti importanti contro l’Unionvolley

Torna al successo la nostra Serie C: il 3-0 (27-25; 26-24; 28-26) sull’Unionvolley arriva al termine di una partita molto divertente e incerta fino alla fine.

Passata una settimana dal primo ko stagionale rimediato sul campo del Mokaor Vercelli, le ragazze di coach Bellagotti sono tornate in campo al Palagerbi per sfidare il temibile team dell’Unionvolley di Pinerolo. Le ospiti si sono presentate con 10 punti all’attivo in classifica, mentre le astigiane inseguivano al sesto posto con 7 punti.

Il PlayAsti è sceso in campo con il giovane sestetto composto da Ivaldi in regia opposta a Federica Fasano, Caretto e Dametto in Banda, Soriani e Calabrese al centro e Sandrone libero. Dall’altra parte della rete la formazione di Pinerolo era priva di libero e opposto titolari.

Ma il pubblico del Palagerbi non attende molto prima di vedere una bella pallavolo: la partita è accesa sin da subito, le squadre in campo si danno battaglia a suon di difese spettacolari e scambi prolungati. Il set resta in equilibrio fino alla fine, ma sono le padrone di casa ad avere la meglio 27-25.

Sull’onda dell’entusiasmo, Caretto e compagne rientrano in campo con lo spirito giusto nella seconda frazione e si portano rapidamente sul 9-2. Poi, complice qualche errore di troppo da parte delle astigiane, il parziale torna in equilibrio e si lotta punto a punto fino alla fine. Il PlayAsti riesce a portarsi sul 2-0 grazie a un altro finale di set vinto allo sprint 26-24.

Il terzo parziale si rivela inizialmente equilibrato, poi è ancora la squadra di casa a farsi avanti con una buona serie al servizio: il match sembra in cassaforte. Ma incredibilmente l’Unionvolley torna sotto sfruttando due rotazioni difficili del PlayAsti e le ragazze di Bellagotti sono costrette ad annullare un set point. Ancora ai vantaggi, le astigiane finalmente chiudono l’incontro al terzo match point, portando a casa il bottino pieno.

“E’ stata una partita molto equilibrata e incerta – ha dichiarato coach Bellagotti al termine -. In campo ho visto l’agonismo giusto e questo ci ha permesso di vincere i set ai vantaggi. Non abbiamo fatto errori gravi, ma dobbiamo evitare questi momenti di blackout che possono riaprire parziali già chiusi”.

Con il successo da 3 punti il PlayAsti aggancia il team di Pinerolo al quarto posto in classifica e si trova a soli tre punti dalla vetta, occupata dall’Ascot Lasalliano (sconfitto 3-2 sul campo di Mondovì).

Per la sesta giornata si torna in campo domenica 18 a Verbania, per la sfida con la Vega Occhiali Rosaltiora. Inizio gara alle 18.30

Tabellino:Calabrese punti 7, Caretto 13, Cattaneo, Dametto 12, Ivaldi 6, Fasano A., Fasano F. 9, Ghiazza (L2), Mussa, Occelli, Quarello, Sandrone (L1), Soriani 8.

Classifica: Ascot Lasalliano 13; Vbc Savigliano, Caffè Mokaor Vercelli 11; PlayAsti, Unionvolley 10; Lpm Banca Alpi Marittime, Vega Occhiali Rosaltiora, Volley Almese Massi 9; Venaria Real Volley 8; Cantine Rasore Ovada 7; San Paolo 6; Pallavolo Montalto Dora 2; Lilliput, Gavi Volley 0.