Serie B2 ko a Torino, si conferma la Serie C

La prima giornata di ritorno del campionato di Serie B2 rappresenta una trasferta insidiosa per il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri sul campo dell’Ascot Labormet che viene da due sconfitte consecutive e tra le mura amiche necessita del riscatto per alimentare le ambizioni da alta classifica.

Anche alle biancoblu le motivazioni non mancano: l’obiettivo è il riscatto del ko all’esordio, continuando a cavalcare l’onda dei tre risultati utili consecutivi.

Le ragazze di Sinibaldi e Parusso, impegnate venerdì sera, partono alla grande, dando continuità al gioco espresso nelle partite precedenti e sfruttando un avvio lento delle padrone di casa. La prima frazione prende la strada del Club76.

Nel secondo set la reazione dell’Ascot non si fa attendere, con le U19 che riescono comunque a tenere botta. La svolta della partita si ha nel finale di frazione dove le biancoblu, in vantaggio 20-22, non riescono a mantenere il gap facendosi rimontare e superare nel finale perdendo la frazione 25-23.

L’inerzia della partita si sposta decisamente dalla parte delle torinesi che ritrovano l’atteggiamento ideale dopo aver riportato il match in parità a un passo dal doppio svantaggio.

Terza e quarta frazione sono quasi sempre nelle mani dell’Ascot, anche se il Club76 cerca in tutti i modi di restare in partita, con Coach Sinibaldi che prova ad invertire il trend affidandosi alle forze fresche dell’intera panchina, ma la partita si conclude con una sconfitta.

Anche il prossimo turno vedrà il Club76 provare a riscattare un ko. Sabato 6 marzo, alle 17, le biancoblu sfideranno al PalaFenera di Chieri il BlueVolley Torino, in grado di battere UnionVolley 3-0.

Martedì 2 marzo, le stesse atlete, debutteranno in U19 provinciale sul campo di Volpiano.

Ascot Labormet To Play – Club76 Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (20-25; 25-23; 25-21; 25-21)

Formazione: Ghibaudo, Iannaccone, Quilico, Marengo, Ollino, Guarena, Fini (L), Sturaro, Busso, Naddeo, Burzio (K), Fasano.

Classifica Serie B2 girone A2: Caselle Volley 13; BlueVolley Torino 12; Ascot Labormet To Play 11; Club76 Reale Mutua Fenera Chieri, UnionVolley Pinerolo 9; Mv Impbzz Piossasco 0.

 

Lo strano calendario del Girone C2 del campionato regionale di Serie C ha riproposto, a distanza di una settimana, le stesse sfide dello scorso weekend.

Il Club76 sfida quindi nuovamente l’Alessandria Volley, dopo il successo portato a casa in soli tre set ma al termine di una vera e propria battaglia in trasferta.

Al PalaBosca di Asti coach Asola manda in campo Depetris in cabina di regia, Pastorelli nel ruolo di opposto, Amisano e Resmini in banda, Brillo e Habdhalama al centro con Ponzone e Ghiazza libero.

La partita scivola via molto rapidamente. Il piccolo vantaggio delle ospiti (6-8) svanisce subito, con le biancoblu che salgono in cattedra già nel primo parziale e chiudono 25-16 con ben 6 servizi vincenti.

La seconda frazione è quelle più in bilico, con le ragazze di Asola, Giachello e Taylor che non si fanno intimorire dalla resistenza delle Alessandrine e scavano lentamente il gap decisivo.

Nel terzo set, spazio dall’inizio anche per Despaigne. Le bombe in attacco del gruppo U17 consentono alle padrone di casa di controllare agevolmente anche il terzo parziale, vinto in scioltezza 25-21.

L’avventura in serie C proseguirà con la quarta giornata di andata: sabato 6 marzo, al PalaBosca, arriverà Caffè Mokaor Vercelli.

Club76 PlayAsti – Alessandria Volley 3-0 (25-15; 25-19; 25-21).

Classifica Serie C girone C2 femminile: Club76 PlayAsti 9; Nuova Elva Occimiano* 8; Caffè Mokaor Vercelli* 7; Cantine Rasore Ovada 6; Zs Ch Valenza 3; Alessandria Volley 0.

*una partita in meno

Tabellino: Depetris 2, Amisano 15, Habdhalama 4, Pastorelli 1, Resmini 12, Brillo 8, Ponzone (L), Ghiazza (L), Quarello (K), Despaigne 7. N.e.: Gianotto, Mussa, Lori.