Weekend di soddisfazioni per le giovanili

Fine settimana proficuo in casa PlayAsti: il PlayGall si laurea campione regionale in U16, vince anche l’Azzurra in Prima Divisione. La Viola chiude con un ko, bene Bianca e La Fenice.

Venerdì l’Azzurra ha confermato e migliorato il risultato dell’andata di semifinale che assegna i piazzamenti dalla 13° alla 16° piazza in Prima Divisione. Il Vbc Dogliani, piegato in casa all’andata con il risultato di 3-2, è uscito sconfitto anche tra le mura amiche. Le biancoblu hanno dimostrato di essere ancora in un buono stato di forma, mettendo sotto pressione le avversarie a partire dal servizio e costringendole alla resa sul risultato finale di 1-3 (16-25; 25-23; 15-25; 10-25). Ora l’ultimo sforzo in finale per il 13° posto: dall’altra parte della rete ci sarà il Rosso Officine Morozzo che ha vinto con il Volley Saluzzo.

Domenica si è disputata la final four del campionato regionale U16 a Vercelli, con il PlayGall protagonista dopo una stagione perfetta. In semifinale il gruppo guidato da coach Silvia Asola, a cui vanno i nostri complimenti, ha affrontato e sconfitto l’Ubi Banca San Bernardo Cuneo con il risultato di 3-1 (25-21; 25-16; 18-25; 25-16). Poche ore dopo la finale con l’UnionVolley: una partita tanto lunga quanto spettacolare si è conclusa soltanto al tie-break 3-2 (25-15; 24-26; 25-21; 23-25; 15-13), consegnando il titolo di campionesse regionali al PlayGall. Questo risultato ci rende orgogliosi delle nostre quattro ragazze impegnate nella collaborazione con il Pgs El Gall. Francesca Quarello, Giorgia Mussa, Arianna Fasano e Greta Ghiazza hanno disputato una stagione difficile da dimenticare, in cui il bagaglio tecnico e d’esperienza è cresciuto esponenzialmente. A Greta Ghiazza è stato anche assegnato il premio di miglior libero del Piemonte nella categoria U16. La stagione non si conclude qui: il titolo regionale vale anche un posto alle finali nazionali, previste a Rieti/Amatrice dal 28 maggio al 2 giugno.

Si è conclusa la stagione della Viola anche in U13. Il gruppo di Stefano Gay, già fuori dai giochi per l’accesso alla final four regionale, ha affrontato nella terza partita del girone D il Lilliput di Settimo Torinese. Al Palagerbi le biancoblu hanno disputato un bel primo parziale per poi iniziare a soffrire la fisicità delle avversarie e arrendersi 1-3 (25-15; 19-25; 20-25; 22-25). Dopo uno splendido campionato interprovinciale che ha visto le piccole astigiane giocarsi la finale per il titolo, l’esperienza a livello regionale è stata senza dubbio formativa per il gruppo PlayAsti, sempre in costante crescita.

Giornata di concentramenti in U12: la Bianca continua il suo percorso impeccabile; alla palestra Brofferio il team di Davide Berta ha sconfitto agevolmente 3-0 (25-8; 25-5; 25-10) il Vbc Savigliano e ha poi approfittato dell’assenza del Centallo Volley per portarsi a quota 66 punti in classifica, con ancora nessun set perso. Per sapere se le biancoblu saranno le vincitrici del girone sarà sufficiente attendere il prossimo weekend. Ad Alba le astigiane sfideranno l’Lpm Mondovì Rosso e l’Alba Volley nello scontro che vale la prima piazza.

Ottima prestazione anche per La Fenice a Marene. Il gruppo guidato da Mirko Zarantonello ha trovato due splendidi successi che valgono il momentaneo 14° posto. A Marene si sono dovuti arrendere sotto i colpi delle astigiane il Moviso Volley Barge per 0-3 (7-25; 13-25; 20-25) e le padrone di casa con lo stesso risultato (9-25; 9-25; 10-25).