Serie C: primo posto e Finale Scudetto!

Le ragazze di Bellagotti superano in trasferta il Savigliano 0-3 (16-25 21-25 22-25) e, complice la sconfitta della Mokaor Vercelli a Mondovì, raggiungono, all’ultima giornata, il primo posto del girone.

L’obiettivo playoff era già stato archiviato con una giornata di anticipo la scorsa settimana, grazie alla netta vittoria interna con l’Lpm Banca Alpi Marittime. L’ultima giornata rappresentava da un lato, come anticipato da coach Bellagotti in settimana, un importante test in chiave play off, considerato che le ragazze di Savigliano, quarte in classifica, si giocavano ancora la loro ultima chance di accesso alla post-season; inoltre, c’era ancora la speranza di rubare quel punticino alla Mokaor per raggiungere il primo posto del girone.

In quest’ottica le ragazze biancoblu hanno fatto ampiamente il loro dovere piegando il Vbc Savigliano con un 3-0 inequivocabile, mentre le Vercellesi hanno dovuto soccombere per 2-3 dopo una sanguinosa battaglia proprio sul parquet delle monregalesi della Lpm Banca Alpi Marittime. La combinazione dei due risultati porta il PlayAsti a 63 punti, contro i 62 delle avversarie vercellesi.

Si tratta del giusto coronamento per una stagione estremamente positiva per le ragazze astigiane con un crescendo soprattutto nel girone di ritorno che ha visto le nostre realizzare 12 successi su 13 incontri giocati, inanellando una serie di 10 vittorie nelle ultime 10 giocate, compresi gli scontri diretti con le altre protagoniste della parte alta della classifica.

Ma commentiamo il match: il sestetto di partenza vede Federica Fasano opposta a Ivaldi, Soriani e Calabrese al centro, Dametto e Caretto di banda. Sandrone libero.

La pressione delle biancoblu sin dal servizio costringe le avversarie ad un numero elevato di errori. Questo fattore si rivelerà la costante del match. In fase di attacco e di contrattacco Ivaldi giostra bene la palla utilizzando tutte le soluzioni, sfruttando il braccio caldo di Caretto e la consueta vena di Soriani. Gli errori astigiani sono minimi ed il set non ha praticamente storia.

Al cambio di campo la musica cambia poco: gli errori saviglianesi continuano, Soriani macina punti e sulla banda si rende protagonista Dametto con una bella serie in attacco. Arianna Fasano rileva Calabrese: 21-25 è il risultato finale.

Il terzo parziale è un po’ più complicato, con le nostre ragazze che commettono qualche errore al servizio e in attacco. Ma la squadra, che ha acquisito sempre maggior consapevolezza, non perde mai la bussola: tutte danno il loro contributo in attacco e alla fine arriva il successo per 25-22.

Alessio Bellagotti è chiaramente soddisfatto per il risultato raggiunto. “La concentrazione deve restare altissima perché ora il livello dell’asticella si alza e non sono più concessi passi falsi”.

E andiamo infatti a scoprire quali sono i prossimi impegni delle biancoblu. Dall’alto della prima posizione le ragazze del PlayAsti potranno giocarsi la Finale Scudetto contro la Libellula Volley Bra che ha dominato il girone B del campionato. Lo scontro avverrà su tre sfide, la cui prima è prevista già il prossimo sabato (11 maggio alle 20.30) sul parquet braidese. La rivincita avrà luogo al PalaGerbi mercoledì 15 alle 21 e l’eventuale bella sarà disputata sabato 18 nell’impianto della squadra che avrà totalizzato il miglior risultato nei due precedenti incontri. La vincente di questo scontro si laureerà Campione Regionale ed otterrà la promozione in serie B2.

La perdente avrà un’ulteriore chance di aggiudicarsi il secondo pass per la serie B2 a partire dal 22 maggio quando incontrerà – sempre con la formula 2 su 3 – la vincente del girone a quattro formato dalle altre squadre ammesse ai playoff: Mokaor Vercelli ed Ascot Lasalliano per il girone A e L’Alba Volley e Team Volley Novara ber il girone B.

Impegni seri, dunque, e anche a ritmi molto serrati. Forza ragazze!

Tabellino: Caretto 10, Calabrese 2, Cattaneo, Dametto 10, Fasano A. 4, Fasano F. 4, Ghiazza (L2), Ivaldi 1, Mussa, Occelli, Sandrone (L1), Soriani 15, Zampis 1.

Classifica finalePlayAsti 63; Caffè Mokaor Vercelli 62; Ascot Lasalliano 59; Vbc Savigliano 57; Lpm Banca Alpi Marittime 45; Unionvolley 41; Vega Occhiali Rosaltiora 37; San Paolo 36; Isil Volley Almese Massi 35; Venaria Real Volley 33; Pallavolo Montalto Dora 32; Cantine Rasore Ovada 29; Lilliput 13; Gavi Volley 4.

Ammesse ai Play Off: Play Asti, Caffè Mokaor Vercelli e Ascot Lasalliano

Ammessa ai Play Out: Cantine Rasore Ovada

Retrocesse in serie D: Lilliput e Gavi Volley