Weekend emozionante per le giovanili

Nell’ultimo weekend prima di Pasqua alti e bassi per le giovanili PlayAsti. Azzurra sconfitta in prima divisione, impeccabili Bianca, Fenice e Assilab in U12. Bene Fucsia e Gold a Castagnole, eliminata per un soffio la Rossa in fase regionale.

Si è chiuso con una sconfitta il girone E del campionato di Prima Divisione dell’Azzurra. Venerdì, a Monticello d’Alba le ragazze di Bellagotti poco hanno potuto con la capolista. Il Volley Roero, consapevole di poter mantenere la prima piazza, ha condotto agevolmente il match, chiudendolo con il risultato finale di 3-0 (25-7; 25-8; 25-13). Il settimo posto finale, ottenuto con 9 punti conquistati, significa accesso alla fase finale che assegna i piazzamenti dal nono al sedicesimo.

Sabato doppio impegno in U12 per la Bianca. Nel concentramento a Borgo San Dalmazzo le ragazze di Davide Berta e Stefano Gay hanno conquistato 6 punti, confermandosi in vetta al girone a quota 54 insieme con L’Alba Volley e Libellula Volley. Le biancoblu si sono prima imposte senza troppi patemi sull’Ubi Banca San Bernardo Cuneo, regolata con il punteggio di 0-3 (18-25; 8-25; 22-25) e hanno poi asfaltato le padrone di casa della Libertas Borgo Bianca, sconfitte 3-0 (25-4; 25-5; 25-4) con una prestazione impeccabile.

Impegno singolo invece per la Fenice in quel di Cervere. Il gruppo di Patty Giannone ha affrontato in un match incerto fino in fondo il Crf Dira Cervere, team con una situazione in classifica simile a quella delle astigiane. Dopo un primo set dominato, le biancoblu hanno sofferto un calo di concentrazione, concedendo il secondo parziale alle padrone di casa. Il terzo set si è rivelato molto combattuto: ad avere la meglio sono state le piccole astigiane che con grinta si sono portate a casa il 2-1 (25-14; 17-25; 24-25) sul filo di lana.

Molto bene anche l’Assilab di Mirko Zarantonello nel concentramento casalingo. Grazie a un doppio successo alla palestra Brofferio, le giovani astigiane sono rientrate tra le prime 15 in classifica. Le due prestazioni solide sono arrivate contro il Libellula Volley Bra Junior, sconfitto 3-0 (25-18; 25-18; 25-15) e il Volley Cava, domato sempre 3-0 (25-14; 25-20; 25-17) in un match a senso unico.

Risultati positivi anche al torneo del Jolly a Castagnole. Nella manifestazione U13 vinta dalle padrone di casa la Fucsia di Silvia Ravina ha trovato la quarta piazza, disputando una giornata di gare molto positiva e lottando fino all’ultimo anche nella finalina. Ottavo posto invece per la Gold di Debora Danza: le piccole astigiane hanno finalmente portato in campo i progressi messi a punto negli allenamenti, trovando così il primo successo in un set.

Domenica si è disputata la terza e ultima giornata della fase regionale per la Rossa in U14. A Collegno le ragazze di Bellagotti hanno sfidato il Cus Torino nel match che valeva l’accesso alla fase finale regionale per la squadra vincente. Nonostante il punto di svantaggio in classifica (dovuto al successo per 3-2 sull’Unionvolley), le padrone di casa si sono rese protagoniste di una partenza sprint, riuscendosi a portare avanti 2-0. Ma come già accaduto altre volte, le biancoblu hanno nuovamente dimostrato di riuscire ad adattarsi a situazioni differenti e, prive della palleggiatrice Macagno, hanno trovato la reazione d’orgoglio per pareggiare i conti e portare l’incontro al tie-break. Un quinto set infausto ha purtroppo negato la gioia al PlayAsti, uscito sconfitto 3-2 (25-22; 25-20; 17-25; 22-25; 15-12). A parità di punti in classifica è quindi il Cus ad accedere alla final four per numero di vittorie. Resta, comunque, lo splendido percorso delle astigiane, protagoniste assolute in fase provinciale e escluse per un soffio dalle prime quattro regionali.

Gli impegni astigiani non finiscono qui: lunedì si chiude l’avventura in U16 per l’Azzurra, in casa con il Savigliano, mentre martedì saranno impegnate in trasferta la Viola in U14 e la Bordeaux in U16.