Fine settimana positivo per le giovanili PlayAsti

Weekend soddisfacente in casa delle giovanili PlayAsti: bene l’Azzurra e la Gialla, si conferma la Viola. Bottino pieno per La Fenice, si arrendono Rossa e Fucsia. Bordeaux vincente a Castagnole Lanze.

Ritorna al successo l’Azzurra in Prima Divisione. Le ragazze di Bellagotti, impegnate nel girone Gold, hanno riscattato il recente ko di Grinzane Cavour con un convincente 3-0 (25-14; 25-19; 25-16) rifilato al New Volley. Dal derby astigiano disputato venerdì alla palestra Giobert è emersa la superiorità fisica e tecnica delle biancoblu, ora settime in classifica con 6 punti.

Venerdì c’è stato l’esordio nel campionato Csi U13 Alba della Gold: a Cherasco il giovane gruppo di Debora Danza ha sfidato le padrone di casa, rimediando una sconfitta con il punteggio di 3-0 (25-11; 25-19; 25-10). Le giovani astigiane hanno pagato l’inesperienza, ma nel secondo parziale si sono già visti sprazzi di gioco interessanti. Martedì la possibilità di riscatto con il Castagnole.

Domenica è stata una giornata densa di impegni e di concentramenti.

Non si può non partire dalla Rossa che a Cavallermaggiore ha battagliato con il Libellula Volley Bra Eagles per conquistare il titolo di campionesse interprovinciali nella categoria U14. Le ragazze di Bellagotti hanno dato vita a un match piacevole ed equilibrato contro delle avversarie di pari età e livello, nonostante l’elevata posta in palio. L’emozione e la tensione non sono mancate tra le fila delle biancoblu che, eccezion fatta per il primo set, sono sempre state costrette ad inseguire. Purtroppo un’interpretazione non perfetta dell’incontro (difficile da leggere per la varietà di situazioni differenti in cui si sono trovate le astigiane) ha impedito al PlayAsti di aggiungere in bacheca l’importante trofeo: le braidesi, anche grazie a delle individualità importanti, si sono imposte 3-1 (23-25; 25-19; 25-21; 25-20). Al gruppo di Bellagotti resta l’ottimo percorso effettuato per raggiungere la finale, dove oltre ai risultati si è visto un convincente livello di gioco. Ma l’avventura della Rossa non è terminata: con il secondo posto interprovinciale le biancoblu si sono guadagnate l’accesso alla fase regionale. L’ambizioso obiettivo è quello di provare a raggiungere la final four; la strada del PlayAsti passa per i match con Igor Novar, UnionVolley e Cus Collegno. Sarà battaglia!

Grande soddisfazione per il successo delle Bordeaux: il gruppo di Silvia Ravina e Giovanna Casarola si è aggiudicato il titolo del torneo “Jolly Cup” di Castagnole Lanze nella categoria U16. La competizione, che ha visto al via otto squadre, ha permesso alle astigiane di regalarsi il sorriso e di distinguersi per concentrazione, tecnica e determinazione.

Giornata di concentramenti in U13, dove si disputavano i quarti di finale per accedere alla fase finale. Convincente prestazione della Viola, protagonista al Palagerbi; Dopo un netto 3-0 (25-5; 25-5; 25-9) sul Volley Roero, ottenuto mostrando grande lucidità, le ragazze di Stefano Gay hanno rifilato un altro 3-0 (25-9; 25-8; 25-12) a L’Alba Volley 2007. Nonostante un’infausta rotazione nel terzo set con le albesi, le biancoblu hanno ottenuto il pass per la fase finale con una differenza punti decisamente competitiva. Brave ragazze!

Non è andata altrettanto bene alla Fucsia: in quel di Savigliano il gruppo di Silvia Ravina ha sfidato il Volley Montà, uscendo sconfitta 1-2 (15-25; 18-25; 26-24) e il Vbc Savigliano, rimediando un doloroso 0-3 (9-25; 6-25; 14-25). Visto il difficile contesto, alle astigiane sarebbe servito esprimere la miglior pallavolo per provare a ottenere un risultato positivo. Peccato per il vantaggio sprecato nel secondo set con Montà, dove le biancoblu avevano dimostrato di potersela giocare alla pari.

Bottino pieno per La Fenice: grazie ai 3-0 su Pgs El Gall Gialla (25-18; 25-13; 25-14) e Villanova Volley Bam (25-9; 25-18; 26-24) le giovani astigiane, guidate da Mirko Zarantonello e Patty Giannone, hanno iniziato alla grande il girone O, balzando in testa alla classifica e dimostrando ancora una volta i miglioramenti tecnici.

Anche le piccole atlete della Gialla si sono date da fare: il gruppo delle giovanissime del 2009 si è reso protagonista del secondo concentramento U11. La squadra Kevin, seguita per l’occasione da Enrica Viarisio, ha disputato tre splendidi incontri ad Alba, pareggiando 1-1 con Cuneo Verde e rimediando due successi (2-0) con Cuneo Blu e Morozzo. I team Stuart e Bob di Davide Berta hanno invece giocato ad Asti. Stuart ha ottenuto un pareggio con il New Volley e due vittorie con Bra e Savigliano, mentre Bob ha perso con Bra e Savigliano e pareggiato con San Damiano. In campo si sono visti i progressi tecnici delle biancoblu che stanno crescendo a vista d’occhio.

Ecco le protagoniste astigiane dei concentramenti U11:

Kevin:

Impera Asia

Forno Ginevra

Vergnano Ludovica

Gjoka Iris

 

Bob:

Bova Adele

Limardi Rose

D’Angelo Carola

Franceschin Matilde

Vittone Lucilla

 

Stuart:

Binello Letizia

Redento Sofia

Bersano Valentina

Fea Francesca

Giarrizzo Anna