Luci e ombre nel weekend delle giovanili PlayAsti

 

Riprendono i campionati giovanili in casa PlayAsti: vincono Azzurra, Viola e PlayGall; ko per Bordeaux, Fucsia e La Fenice.

Sabato 12 la Viola era chiamata all’esordio nel girone H del campionato interprovinciale U14 sul campo del Villanova Volley Bam. Qualche distrazione di troppo, specialmente in attacco, non ha impedito alle ragazze di Stefano Gay di portare a casa i 3 punti con un rotondo 0-3 (16-25; 18-25; 15-25). La seconda giornata vede già uno scontro importante: sabato 19 alla palestra Brofferio le astigiane saranno opposte a L’Alba Volley, vincente contro il Cuneo. Inizio gara alle 15.30.

Proprio alla Brofferio è iniziato il cammino dell’Azzurra nel girone H di U16 nella giornata di domenica. Dopo due set in cui il Vicoforte Volley Ceva non è riuscito a tenere testa alle padrone di casa, le ragazze di Alessio Bellagotti non sono riuscite a ripetersi nel terzo e nel quarto parziale concedendo troppo alle avversarie, specialmente al servizio. Giunte al tie break, le astigiane hanno impedito di completare la rimonta, trovando la giusta reazione e i primi due punti nel girone grazie al risultato finale di 3-2 (25-16; 25-19; 19-25; 19-25; 15-12).

Ineccepibile il primo match del PlayGall impegnata nel girone C del campionato U16 d’Eccellenza regionale. La giovane squadra, tra le cui file vanta anche le quattro astigiane Giorgia Mussa, Francesca Quarello, Arianna Fasano e Greta Ghiazza, dopo una splendida prima fase, si è imposta 0-3 (11-25; 15-25; 16-25) sul Volley Parella Torino, posizionandosi immediatamente in testa alla classifica.

Non è andata altrettanto bene alla Bordeaux nella trasferta a Grinzane Cavour proprio contro il Pgs El Gall. Le ragazze di Silvia Ravina, alla prima giornata nel girone H del campionato U16 hanno offerto una prestazione sottotono, commettendo purtroppo troppi errori inutili e consegnando il match alle padrone di casa con il risultato di 3-0 (25-19; 25-15; 25-16).

Con il nuovo anno sono ripresi anche i concentramenti U13, ripartiti dalla seconda fase.

Nel girone D doppio impegno pomeridiano per la Fucsia in quel di Bra. Le astigiane, guidate da Silvia Ravina, hanno ceduto 1-2 (20-25; 18-25; 18-25) al Volley Racconigi e 0-3 (8-25; 3-25; 10-25) al Libellula Volley senza riuscire a mettere in campo il vero spirito di squadra e la tecnica che le contraddistinguono.

Non ha deluso invece la Viola nei match d’apertura del girone F disputati in casa alla Brofferio. Il gruppo di Stefano Gay ha avuto la meglio sul Volley Busca e sul San Bernardo Cuneo con il risultato di 3-0 in entrambi gli incontri giocati. Per loro primo posto in classifica a punteggio pieno.

Difficile la trasferta a Montà per La Fenice. Il team di Zarantonello, al via nel campionato d’esperienza sempre nel girone F, ha dovuto cedere 0-3 con le padrone di casa e con la Pvb Blu Bieffe 13, giocando due partite senza esprimere il massimo potenziale.

Tutte le giovanissime sono attese tra due weekend per la seconda giornata di concentramenti, prevista appunto per il 27 gennaio.