Giovanili: i risultati al Bear Wool Volley e Volley in Socks

Le vacanze natalizie non hanno fermato la voglia di pallavolo in casa PlayAsti. Dopo il successo del torneo “Le Incredibili”, che ha visto impegnate la Rossa in U14 (settima classificata), la Viola e la Fucsia in U13 (giunte rispettivamente none e diciassettesime) e la Bianca in U12 (che ha raggiunto la finale), le squadre giovanili non hanno smesso di allenarsi, in vista anche dei tornei previsti per i primi giorni di gennaio.

Classico appuntamento del 3-4-5 gennaio per la PlayAsti Rossa nella splendida cornice di Biella. La squadra, accompagnata da Alessio Bellagotti e Patty Giannone, ha partecipato al Bear Wool Volley nella categoria U16, disputando un torneo di livello e fronteggiando squadre esperte provenienti da tutta Italia. Dopo un buon inizio in quel di Pollone, dove le astigiane si sono imposte 2-1 nei match con “La Folgore” e “Siamo Volley Valpalà (BG)”, le nostre atlete hanno dovuto nuovamente affrontare la “Folgore” la mattina del 4 gennaio nella sfida valida per entrare tra le migliori 8. La PlayAsti Rossa non ha tradito le attese e si è nuovamente imposta 2-1.

Ai quarti di finale le ragazze di Bellagotti si sono trovate di fronte al Volley Almese e non è bastata una convincente prestazione per qualificarsi alle semifinali. Più opaca la prestazione seguente, complice anche la stanchezza: il Caselle Volley sconfigge le astigiane, costrette alla finale per il settimo posto.

Nel giorno delle finalissime, la Rossa ha ritrovato il sorriso sconfiggendo 2-0 il Vbc Leinì, agguantando così la settima piazza nel prestigioso torneo.

Nel giorno dell’Epifania la PlayAsti Bianca ha preso parte al torneo U12 Volley in Socks “Memorial Pippo e Rita Tardibuono” ad Acqui Terme. Le giovanissime di Davide Berta e Stefano Gay hanno dominato il girone con Pallavolo Ovada e Serteco Genova, guadagnandosi il secondo posto nel ranking generale su dodici squadre. Dopo una vittoria agevole ai quarti di finale nuovamente con Ovada, le astigiane hanno offerto un’altra prestazione convincente nella semifinale con Ardor Casale, guadagnandosi la possibilità di vincere il torneo grazie a un rotondo 2-0 (25-13; 25-17).

In finale per il secondo torneo consecutivo, la Bianca ha fronteggiato le padrone di casa della Pallavolo Acqui Terme in un match molto equilibrato. Dopo essere state avanti in entrambi parziali (nel secondo le astigiane erano avanti 9-2), le nostre ragazze si sono dovute arrendere 0-2. Da sottolineare la convincente prestazione della squadra lungo tutto il torneo e il premio “Miglior Difesa” conferito a Federica Trombin.